Home Comunicati Stampa Brusciano, Giapponesi turisti per un giorno

Brusciano, Giapponesi turisti per un giorno

101
0
CONDIVIDI

Una di coppia di giapponesi turisti per un giorno a Brusciano. La Proloco di Brusciano l’anello di congiunzione tra i due mondi.

Una di coppia di giapponesi turisti per un giorno a Brusciano. La Proloco di Brusciano l’anello di congiunzione tra i due mondi. Una delegazione della Proloco ha accompagnato in un giro turistico per le vie del paese i due nipponici, che nel tour per
un giorno in Campania e proveniente da Villanova del Battista per assistere al giglio di paglia, hanno fatto esplicita richiesta al loro tour operator di visitare la festa de gigli di Brusciano e ne sono rimasti ancor più affascinati dal vivo dall’arte e dal folklore dei gigli targati made in Brusciano. Tante le domande e le curiosità da parte dei turisti d’oltre oriente, che accompagnati dalla guida che gli ha fatto da interprete, che sono rimasti entusiasti nel vedere con tanto di occhi all’insù delle vere ‘opere d’arte’ così come sono state da loro soprannominate. Una tappa tra gli obelischi che è
terminata nella sede della Proloco, con i due coniugi che hanno rilasciato sul libro dell’associazione il loro messaggio al popolo di Brusciano: “È stata un’esperienza veramente bella , realizzate dei gigli molto belli. E’ un vanto per un paese così accogliente e non grande quanto alla nostra Tokio, riuscire ad organizzare una festa
così bella. Vi aspettiamo in Giappone per vedere i nostri carri”. Un pomeriggio davvero particolare quello del sabato delle fanfare per la città di Brusciano, con la bella e interessante visita dei due coniugi Sakumi, con il marito che come studioso esperto del Matsuri (Folklore), ha già annunciato che nel prossimo suo libro in uscita entro il 2018, sarà dedicato un passaggio alla festa di Brusciano, con l’intento di poter intraprendere un percorso di scambi di folklore tra due culture diverse. Il presidente
Antonio, Francesco Martignetti e la vice presidente Lina Vaia, si sono detti più che soddisfatti per il particolare e interessante incontro con la coppia nipponica: “Una bella esperienza, che ci da sempre più la percezione che la nostra festa sta riuscendo
grazie all’apporto di tutti a partire dalle istituzioni, associazioni e cittadini a varcare i confini dell’Italia. Il messaggio che ci lasciano i giapponesi, deve essere per noi tutti da sprono per puntare sempre più a valorizzare le nostre tradizioni vero bagaglio di cultura da lasciare soprattutto alle future generazioni”. Uno speciale saluto alla delegazione nipponica è giunto anche dal primo cittadino di Brusciano, Giosy Romano, che se pur impegnato nel mettere appunto tutte le fasi della macchina
organizzativa con l’occhio sempre vigile alla sicurezza, si è detto soddisfatto nel riscontrare sempre più che la festa è un grande attrattore nell’ottica di proficui scambi culturali.