Home Politica Economia e Lavoro Elezioni delle rsu di Leonardo Pomigliano: stravince la Uilm

Elezioni delle rsu di Leonardo Pomigliano: stravince la Uilm

3267
0
CONDIVIDI

Nel grande impianto aeronautico seconda, ma molto distante, la Fiom.

 

La Uilm stravince alle elezioni per il rinnovo dei delegati rsu, le rappresentanze sindacali unitarie, elezioni tenute l’altro giorno nell’impianto aeronautico più grande del Mezzogiorno, la fabbrica Leonardo di Pomigliano. La Uilm ha infatti superato la maggioranza assoluta dei consensi complessivamente espressi da operai e impiegati. Alta l’affluenza al voto. Si è recato alle urne l’84% dei 2555 dipendenti. 940 su 1005 ( il 93,5 % ) i votanti nel comparto operai e 1227 su 1550 ( il 79 %) quelli nel comparto impiegati. Alla fine la Uilm ha ottenuto 1197 voti, il 55 %, per un totale di 15 delegati ( 5 tra gli operai e 10 tra gli impiegati ). Seconda, ma molto distaccata, è la Fiom, che ora conta 5 delegati ( 2 operai e 3 impiegati ), terza la Fismic con 3 rsu ( 2 operai e 1 impiegato ), quarte, appaiate, la Fim-Cisl e la Ugl, con 2 delegati ciascuna. Nel comparto operai le rsu sono così ripartite: 5 Uilm, 2 Fiom, 2 Fismic, 1 Fim e 1 Ugl. In quello degli impiegati invece 10 vanno alla Uilm, 3 alla Fiom, 1 alla Fim, 1 alla Fismic e 1 all’ Ugl. « Questa vittoria – spiega Antonio Accurso, segretario generale della Uilm di Napoli e Campania – è il frutto di un lavoro di squadra e di forte coesione tra le diverse componenti della rsu, stando tra i lavoratori con attenzione alle istanze e con coerenza nelle proposte. Un successo di queste proporzioni si costruisce giorno per giorno, ma con una vista lunga ». « La Uilm consolida il suo pacchetto di consensi – aggiunge Vincenzo Argentato, della segreteria Fiom di Napoli – mentre la Fiom conquista un delegato in più tra gli operai rispetto alla tornata del 2014 e ciò ci consente di affrontare con la necessaria energia l’immediato futuro ricco di opportunità ed insidie ».