Home Comunicati Stampa “Emergenza educativa e Rischio educativo”: se ne discute a Somma Vesuviana

“Emergenza educativa e Rischio educativo”: se ne discute a Somma Vesuviana

CONDIVIDI

Una Santa Messa  e poi il  Convegno su: “Emergenza educativa e Rischio educativo”. E’ quanto organizzato dall’Istituto delle Suore Trinitarie in collaborazione con Finetica Onlus, per il  prossimo 19 giugno 2017 (hh18:00 – 21:00) a Somma Vesuviana.

Nelle scorse settimane la Fraternità della Santa Croce ha distribuito in città e presso tutte le Comunità parrocchiale, un documento intitolato: “Ripartire dal basso: impegnarsi per il bene comune”, dove, in alcuni tratti salienti, si evidenziava come la crisi morale, sociale e politica – ancor prima che economica e finanziaria – nella quale sembriamo impantanati “… non è dovuta solo al fallimento di un progetto organizzativo… ma soprattutto e prima ancora, al crollo di una tensione ideale, al venir meno di una continua ricerca di educazione, di un’azione (un’iniziativa) che peschi le sue motivazioni nella coscienza profonda della persona, e non in meccanismi pragmatici e di utilità immediata…”. E veniva ribadito che: “… L’impegno politico (e sociale) si è quasi del tutto svincolato da quel percorso educativo che ogni uomo deve fare per non privare la sua azione di ragioni adeguate…”. In quello stesso documento poi, si indicava che: “… Il punto di partenza – per un tentativo di ripresa – è il riconoscimento del valore irriducibile della persona… Perciò c’è bisogno di nuovi soggetti sociali (comunitari) capaci di esprimere una coscienza adeguata dell’umano, di ciò che è essenziale alla realizzazione dei singoli, del popolo (e per l’educazione delle nuove generazioni). Ma questo impegno non può essere demandato alla sola politica, deve avvenire innanzitutto in luoghi d’incontro che risveglino l’io di ciascuno, lo educhino ad un rapporto adeguato con la realtà, gli facciano percepire esistenzialmente la centralità, l’unicità e la sacralità di ogni persona…”.

A partire da queste riflessioni, abbiamo voluto proporre alla comunità di Somma Vesuviana il Convegno su: “Emergenza educativa e Rischio educativo”, laddove per “rischio educativo” si intende appunto, la volontà di “mettersi in gioco”, di rischiare se stessi (come educatori, genitori, responsabili di comunità… ma anche come educandi, come ragazzi e giovani…) in un rapporto che se non è “reciprocamente vero, leale ed affascinante” – ahinoi – non può funzionare per niente!

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here