Home Politica Ambiente Emergenza roghi: aggiornamento dal Centro Operativo Comunale di Protezione Civile

Emergenza roghi: aggiornamento dal Centro Operativo Comunale di Protezione Civile

908
0
CONDIVIDI

Il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile, impegnato nel monitoraggio costante delle criticità in corso, conseguenti all’incendio di vaste proporzioni che sta interessando il Parco Nazionale del Vesuvio, rende noto che:

–       i roghi che potrebbero interessare direttamente il territorio del Comune di San Giuseppe Vesuviano continuano ad essere collocati ad altezze superiori ai 500 metri s.l.m., sono già stati segnalati alle autorità preposte allo spegnimento e non costituiscono, allo stato attuale, pericolo per i residenti;

–       quanto alle esalazioni di fumo e cenere, prodotti della combustione dell’incendio in corso, che continuano ad interessare il territorio comunale, si è riscontrato nelle ore del pomeriggio un miglioramento generalizzato indotto dallo spirare favorevole dei venti e dalle correnti d’aria;

–       continua la distribuzione, in via solo precauzionale, delle maschere anti-fumo, disponibili presso il presidio sanitario allestito in piazza Garibaldi, nelle adiacenze del Santuario, ed in via Santa Maria La Scala, utili per casi specifici e per categorie maggiormente esposte al rischio (bambini, anziani, soggetti debilitati);

–       non si segnalano, presso le strutture di primo soccorso del territorio, interventi per problematiche respiratorie connesse alle esalazioni;

–       la Polizia Municipale è disponibile al numero 081.828.52.34 per segnalazioni di emergenza e continuano ad essere disponibili autoambulanze per eventuali soccorsi;

–       in forza di ordinanza sindacale contingibile ed urgente, i cittadini di San Giuseppe Vesuviano sono ancora invitati, in via precauzionale, a tenere chiusi gli infissi di abitazioni, esercizi commerciali ed attività industriali, nonchè ad evitare spostamenti sul territorio che non siano urgenti ed improcrastinabili.

La sala del Centro Operativo Comunale di Protezione Civile sta continuando a monitorare la situazione e seguirà con estrema attenzione l’evolversi degli eventi.