Gli abiti dell’Atelier Gifuni per il Gran Ballo delle debuttanti della scuola...

Gli abiti dell’Atelier Gifuni per il Gran Ballo delle debuttanti della scuola militare Nunziatella

SHARE

No Banner to display

(photo by Luigi Ambrosio)

Cinquanta abiti da gran sera, con gonna a sette strati, in duchesse e tulle bianco seta, corredati uno per uno di guanti bianchi al gomito, diadema e scarpe da ballo candide con tacco di sette centimetri, tutto ideato e realizzato dall’Atelier Gifuni di Sant’Anastasia. Un look da principessa per le debuttanti che sabato sera, nella cornice di Villa Domi, hanno vissuto il loro momento magico, facendo fluttuare le romantiche gonne sulle note di valzer dell’800.

L’Atelier di via D’Auria a Sant’Anastasia, gestito da Luisa e Alba Gifuni, madre e figlia, è stato scelto tra tanti dal consiglio direttivo della Nunziatella, una delle scuole militari più antiche al mondo e diretta dal colonnello Fabio Aceto. Lo stilista Emilio Gifuni, firma dell’Atelier, ha realizzato il bozzetto dell’abito da ballo rispettando i canoni di bellezza ed eleganza e sposando le richieste delle debuttanti il cui desiderio era essere pienamente valorizzate dall’outfit che avrebbero indossato in uno dei momenti più importanti della loro vita. Cinquanta abiti per ragazze dai 16 ai 21 anni, allieve dell’accademia (distinte dalle altre per il nastro blu che stringeva il corsetto) o esterne che hanno potuto ballare tra le braccia dei cadetti (il loro abito aveva un nastro bianco).

Le sarte, insieme ad Alba ed Emilio, hanno aiutato le debuttanti a indossare le creazioni durante il lungo pomeriggio prima del via alle danze, affinché tutto il lavoro compiuto dal team dell’Atelier fosse perfetto e senza sbavature. «È stata un’avventura difficile ma entusiasmante – commentano dall’Atelier – però la soddisfazione più grande è stata ricevere non solo i complimenti dei responsabili della scuola militare, ma anche quelli delle ragazze e dei loro familiari: tutti hanno detto di non aver mai visto, in simili occasioni, un abito più bello».

Il look delle debuttanti è stato completato dalla squadra di make up coordinata da Eva Vecchione make-up artist management e da Chd Salon Giuseppe Cerella per Hair Work team. Le foto dell’evento per Atelier Gifuni sono firmate da Luigi Ambrosio.

NESSUN COMMENTO

RISPONDI