Inchiesta «The Queen», Sommese “politico dei territori”.

Inchiesta «The Queen», Sommese “politico dei territori”.

SHARE
Pasquale Sommese

È lui a definirsi così, il «politico dei territori», a indicare lo stretto rapporto con i piccoli comuni che negli anni gli hanno consentito la scalata politica.

The Queen, La Regina. Il nome di un ingegnere con appigli utilissimi nella Napoli che conta, attorniato da colletti bianchi, professori universitari e professionisti inseriti ad hoc nelle commissioni che aggiudicano gli appalti. Ideatore di un sistema, stando alle risultanze investigative della Gdf e della Dda, che sarebbe stato in grado nell’arco di tempo compreso tra il 2012 e il 2015 di manipolare 18 appalti pubblici per lavori da 20 milioni di euro e che avrebbe avuto in Pasquale Sommese, ex assessore regionale al Turismo nella giunta di Caldoro, la sponda politica in grado di garantire i fondi necessari perle opere in cambio di denaro e sostegno elettorale.

Sommese nasce nel nolano, a Cimitile e approda in politica negli anni ’80 sulla scia di Carmine Mensorio, deputato della Democrazia Cristiana. Diventa consigliere comunale e poi assessore, nel 2001 arriva in Provincia. Da quel momento comincia la sua scalata alla Regione Campania, passando con la lista Dini e poi nella Margherita dove è vicino a Ciriaco De Mita. Nel 2005 riesce a fare il pienone di voti (33 mila) e diventa consigliere regionale. Quando De Mita dice basta al Pd, lui resta invece con i Democratici ed è con loro candidato alle Europee. Nel 2009 è primo dei non eletti con 94mila voti che non bastano a consentirgli un pass per Strasburgo. Viene poi ripescato ma rinuncia al seggio perché nel frattempo ha ottenuto l’incarico di assessore regionale con l’Udc. I suoi voti sono decisivi per la vittoria di Stefano Caldoro alle regionali nel 2010 e due anni dopo diventa assessore al Personale alla quale si aggiunge poi quella più corposa e «interessante», al Turismo. Nel 2015 passa con l’Ncd, rompendo nuovamente con i De Mita ma siccome la coalizione di centrodestra viene affossata dall’attuale compagina guidata dal governatore De Luca, deve accontentarsi di un ruolo di opposizione.

Indagato da oltre un anno, si è sempre detto estraneo alle accuse e oggi, al momento dell’arresto, è stato colto da un malore.

 

NESSUN COMMENTO

RISPONDI