Home Prima pagina La città di Volla piange la tragica e prematura morte del giovane...

La città di Volla piange la tragica e prematura morte del giovane Agostino Navarro

123
0
CONDIVIDI

Tragica e violenta la scomparsa di Agostino, 31enne, giovane democratico, attivo in prima linea nel volontariato. Consigliere e ex assessore del partito democratico nella precedente giunta Guadagno.

In vacanza a Sorrento, Agostino è morto nel tratto di mare tra la Solara e la Pignatella. Agostino era sulla scogliera con la fidanzata R. e  sembra siano stati trascinati in mare dalle onde. Accorsi sul posto, gli uomini della Capitaneria di porto hanno recuperato e trasportato la coppia a riva. La ragazza è stata rianimata, mentre per il giovanissimo Agostino non c’è stato nulla da fare, purtroppo le sue condizioni sono apparse immediatamente gravi: nonostante i ripetuti tentativi di rianimazione, il nostro amico Agostino è morto.
Tutto il paese è sotto choc. Il grave lutto e la grave mancanza di Agostino,non riguarda solo i familiari. Volla perde e piange un prezioso esempio di giovane attivo e capace. I giovani del paese e chiunque lo conosceva perdono un grande e raro compagno. Personalmente scriviamo questo articolo con le lacrime agli occhi, di chi conosce il dolore da vicino, ma non resta indifferente dinanzi a questo dramma. Appena 31enne, appena dell’ 86’ con precisione e già un percorso formativo eccellente. Solare, sorridente e affabile, Agostino aveva conseguito la Laurea Magistrale in Giurisprudenza nel 2013 presso l’Università di Napoli “Federico II”. Attualmente lavorava in un’associazione nazionale di categoria aderente a Confindustria ed espressione italiana della World Employment Confederation Europe. Da novembre 2015 a maggio 2017 si era occupato di relazioni istituzionali per un’azienda operante nel settore del gioco legale e dei servizi di pagamento. Da febbraio 2016 aveva conseguito l’abilitazione all’esercizio del patrocinio come praticante avvocato. Nel 2015 invece aveva partecipato al 6° master full-time in corporate communication & public affairs organizzato dalla Business School del Sole24ORE di Roma. Inoltre, Agostino era giornalista pubblicista dal 2012. Aveva un’innata passione per la scrittura che coltivava nel tempo libero come blogger su l’Huffington Post. Oltre al percorso formativo personale, Agostino Navarro vantava anche un determinante e vasto percorso di attività sociali e politiche sul territorio di Volla. Infatti nel 2006, a 19 anni, lascia il movimento studentesco decidendo di dedicarsi a ricostruire il circolo della Sinistra giovanile vollese per il quale viene nominato segretario cittadino e membro del direttivo sezionale del Partito dei Democratici di Sinistra. Nel 2008 fonda l’associazione politico-culturale “Laboratorio democratico” con annessa rivista periodica registrata presso il Tribunale di Napoli. Nel 2009 fu nominato nella direzione nazionale dei Giovani Democratici, l’organizzazione giovanile del PD. Il 15 maggio 2009, contribuisce a realizzare la “Casa delle associazioni”: una vecchia officina meccanica presa in fitto, messa a nuovo e trasformata in un piccolo centro di aggregazione giovanile. Nel 2010 avvia la collaborazione con la Caritas Diocesana di Pozzuoli. Nel 2012 viene individuato come candidato unico al Consiglio Comunale da parte del circolo dei Giovani Democratici di Volla.
Abbiamo voluto ricordarlo elencando tutte le grandi imprese che nel suo breve percorso di vita ha svolto. Tante e significative per uno della sua età. Agostino vivrà in tutte le sue gesta, vivrà nel cuore di chi lo ha conosciuto. Un ragazzo raro,una vita brillante, una vita da sogno da cui lo ha improvvisamente e ingiustamente svegliato una tragica morte.
Ciao Agostino, Volla piange per Te!

Di seguito, una poesia dedicata alla tragica scomparsa di Agostino Navarro,
scritta dal poeta e scrittore Egidio Perna:

“La tua vita non finisce nel mare”
La vita comincia nel mare.
E’ un lasso di tempo,
una briciola, rispetto all’eternità.
E’ un piccolo spazio, un dito,
nei confronti del cosmo infinito.
La vita è il più meraviglioso degli insiemi
fuso in un corpo solo: Emozioni, gesti, parole,
pianti, risate, litigate, nottate, pomeriggi, giornate,
studiate, mangiate, bevute.
La tua vita non finisce nel mare.
Continua nei ricordi e nella loro vista.
Scene girate con chi hai incontrato sul tuo cammino.
La tua vita non finisce nel mare.
Continua nelle immagini da protagonista
che si riverberano negli occhi e nel pensiero
di chi ti ha conosciuto.
La tua vita non finisce nel mare.
Continua nelle parole che hai detto,
echi lontani che risuonano nella mente
come fossero il presente.
La tua vita non finisce nel mare.
Continua nel cuore di chi ti ha amato
e con te ha vissuto questo tempo passato.
Ciao Agostino