Home L'insolitopasto L’Insolitopasto: pasta con crema di patate e zucca

L’Insolitopasto: pasta con crema di patate e zucca

358
0
CONDIVIDI

Inizia una nuova rubrica di cucina. Oggi il nostro chef, Salvatore Annunziata, propone: pasta crema di patate e zucca profumata al rosmarino con salsiccia e formaggio fuso.

Per 4 porzioni

  • 250grammi di pasta mischiata. (Ho usato la munnezzaglia del pastificio le Gemme del Vesuvio)
  • 2 salsicce
  • 4 patate
  • 250 grammi di zucca
  • un pizzico di curcuma
  • 80 grammi provola di Sorrento o formaggio da fondere (io ho usato il cheddar)
  • olio evo
  • sale
  • pepe
  • rosmarino
  • carota
  • cipolla
  • besciamella
  • parmigiano reggiano
  • burro

Istruzioni

Pelare le patate e la zucca e ridurle a piccoli cubetti tenendo tutto da parte; nel frattempo scaldare una pentola e aggiungere olio evo, un trito di rosmarino cipolla e carota e un rametto di rosmarino, fare soffriggere fino a quando la cipolla inizia a sciogliersi e aggiungere le patate.

Fate rosolare per qualche minuto le patate a fiamma vivace mescolando per non farle bruciare, e dopo aggiungete la zucca e eliminate il rametto di rosmarino, fate rosolare la zucca e aggiungete un pizzico di curcuma e del latte; quando riprende il bollore aggiungere acqua fino a coprire le patate e la zucca e lasciate cuocere.

A cottura ultimata delle patate frullate il tutto aggiungendo un filo di olio evo, del sale e un pizzico di pepe e tenete da parte. Mettete l’acqua per la pasta sul fuoco e, mentre raggiunge il bollore, cuocete le salsicce, che avrete privato del budello, in una padella rovente; sfumate con del vino bianco e, quando saranno quasi cotte, aggiungete la vellutata di zucca e patate alle salsicce, fate cuocere per qualche minuto aggiungendo un po’ di latte.

Appena l’acqua avrà preso il bollore, calate la pasta e scolatela molto al dente, unite la pasta alla vellutata con la salsiccia, aggiungete la provola tagliata a dadini e amalgamate per bene. Regolate di sale e di pepe, imburrate un tegame e versateci la pasta, coprite la pasta con un sottile strato di besciamella e di parmigiano reggiano grattugiato e qualche fiocco di burro.

Passate il tegame nel forno preriscaldato a 180 gradi per una decina di minuti fino a quando non si forma la crosticina.

Servite ben calda, magari accompagnata da un vino rosso vivace, e buon appetito.