Home No me toques la pelota Nel campionato della noia, fa notizia il Napoli che prende goal. E...

Nel campionato della noia, fa notizia il Napoli che prende goal. E la Fiorentina che perde

153
0
CONDIVIDI

Tanti spettatori al San Paolo per la sfida contro il Sassuolo. E tanti selfie sui social network

I prezzi popolari fissati da De Laurentiis per Napoli – Sassuolo hanno portato un bel po’ di gente al San Paolo. E siccome se non pubblichi le foto sui social network nessuno crede più che davvero sei stato in un posto, soprattutto  su facebook è stato tutto un pullulare di immagini e selfie con il prato verde dello stadio sullo sfondo. Niente di male, per carità: solo che si avvicina il cosiddetto “giorno dei morti” e sarebbe davvero spiacevole vedere facebook popolarsi di selfie nel cimitero. Spiacevole ma non impossibile.

Davanti a un mucchio di tifosi, in ogni caso, il Napoli ha sconfitto il Sassuolo dominando ma riuscendo persino a subire un goal: se scudetto sarà, gli azzurri lo otterranno quasi certamente senza avere la miglior difesa del campionato e questo dato deve necessariamente far riflettere. Nonostante il bel gioco e l’andamento da rullo compressore, resta nel Napoli un minuscolo elemento di fragilità che lo mette alla pari con le altre squadre di vertice: tutto ciò quanto meno renderà il campionato avvincente fino all’ultima giornata. Del resto, pare proprio che l’interesse di questa stagione sia limitata esclusivamente ai piani alti: la differenza tra le prime quattro o cinque rispetto alle altre è fin troppo evidente, l’idea che una piccola infastidisca una grande è sempre più peregrina e quando accade fa notizia (si pensi all’unica sconfitta della Juventus).

E così, anche ieri (e sabato) tutte quelle che dovevano vincere lo hanno fatto: è un campionato così noioso che l’unico risultato di rilievo è quello di Crotone, con i calabresi che sconfiggono la Fiorentina. Dobbiamo ringraziare i gigliati e il loro calciomercato fatto di cessioni illustri e acquisti di prospettiva: almeno sono un diversivo.