Home Cronaca Nuovo Euromercato: iniziati i lavori. Ma i disoccupati bloccano la circumvallazione

Nuovo Euromercato: iniziati i lavori. Ma i disoccupati bloccano la circumvallazione

4039
0
CONDIVIDI

Ieri la protesta dei licenziati ex Carrefour. L’intervento del sindaco di Casoria.

 

 

Sotto un sole rovente, poco dopo mezzogiorno di ieri è stato il sindaco di Casoria, Pasquale Fuccio, a placare col dialogo la furia dei licenziati ex Carrefour, i commessi dell’Euromercato dei gloriosi tempi che furono, il grande impianto commerciale di via circumvallazione rimasto chiuso per sei anni e che ora una cordata di aziende della grande distribuzione sta per riaprire ( l’inaugurazione è prevista per il prossimo autunno: c’è stato uno slittamento di alcuni mesi ).  Ieri la rabbia degli ex Carrefour si è di nuovo rovesciata sul traffico automobilistico proprio di via Circumvallazione. Hanno bloccato con un picchetto la strategica arteria per due ore, dalle 10 a mezzogiorno, provocando la paralisi di questa importantissima strada e del raccordo autostradale Napoli-Roma. « La Regione non ci vuole ascoltare – hanno sostanzialmente detto i manifestanti – dopo anni di incontri non hanno ancora stilato un piano per la nostra ricollocazione e intanto i lavori del nuovo Euromercato sono iniziati ». I marchi dell’abbigliamento, Globo e Zara, e del mobile, Mondo Convenienza, stanno per insediarsi nell’impianto commerciale in fase di rinnovo. Ma pare che queste aziende vogliano utilizzare manodopera a basso costo, tutti giovani e giovanissimi interinali con contratti “magri” e a tempo determinato. Poche speranze dunque per gli ultracinquantenni ex Carrefour, licenziati dall’ipermercato che poi è rimasto chiuso per anni, dal 2011.  Loro però, gli ex commessi, non intendono mollare. Del resto erano stati i vari esponenti della Regione ad essersi esposti finora facendo capire che la strada per la ricollocazione era quella giusta. « Ma poi – spiega il sindaco Fuccio – non è stato dato seguito al tavolo regionale mentre gli ex Carrefour versano in una situazione molto difficile: stanno perdendo o hanno già perso per sempre gli ammortizzatori sociali ». Nel frattempo la vertenza è appena riesplosa. L’esito dell’azione dei lavoratori resta un’incognita. La strada sembra ancora in salita.

 

 

Euromercato-il-sindaco-di-Casoria-calma-i-manifestanti
Euromercato-il-sindaco-di-Casoria-calma-i-manifestanti