Home Politica Ambiente Ottaviano, inaugurato Happy Dog: un’oasi a misura di cane

Ottaviano, inaugurato Happy Dog: un’oasi a misura di cane

612
0
CONDIVIDI

Si chiama «Happy Dog» il parco dedicato alla felicità dei cani e dei loro «amici» umani: circa duemila metri quadri in via De Gregorio, ad Ottaviano, pensati a misura di cane, con giochi, attrezzature per agility, sentieri per sgambettamento, una piccola piscina, spazi dedicati al benessere.

Inaugurato questa mattina, alla presenza del Coordinatore Regionale Campania E.N.P.A, Massimo Moffa e dell’Ispettore Regionale Campania Saverio Capriglione, con i complimenti dei veterinari, il parco tematico sarà aperto tutti i giorni – tranne lunedì ma domenica compresa – dalle 8 alle 17, accogliendo cani e accompagnatori, con la possibilità di affidare i quattrozampe ai volontari, almeno quindici, che hanno cura della location e degli ospiti. L’idea, concretizzatasi con l’inaugurazione di ieri, è dell’associazione no profit «Dida – Difensori diritti degli animali», contro il maltrattamento e la violenza, costituita nel 2013 e presieduta dall’avvocato penalista Consiglia Fabbrocini. Una sorta di piccola Gardaland dove i cani potranno scorazzare in libertà e divertirsi con giochi dedicati, con abbeveratoi e cestini per le deiezioni. «L’idea nasce nel 2012 – spiega Consiglia Fabbrocini – dopo aver sostenuto, anche al Parlamento Europeo, la petizione contro la vivisezione. L’anno successivo è stata fondata l’associazione no profit «Dida, stop cruelty on animals» per la tutela e la valorizzazione dell’ambiente e la tutela e la protezione degli animali quali esseri senzienti». Una idea che tutti i comuni «pet friendly» dovrebbero copiare, anche in spazi pubblici, e che ha ancora pochi uguali in Italia e soprattutto nel Sud Italia. Ad Ottaviano, grazie alla Dida, è da ieri una realtà.