Home Cronaca Attualità Ottaviano, la Fidapa consegna dipinto del XVIII secolo alla comunità parrocchiale dopo...

Ottaviano, la Fidapa consegna dipinto del XVIII secolo alla comunità parrocchiale dopo il restauro

171
0
CONDIVIDI

È di autore ignoto, il dipinto «Gesù tra i dottori del tempio» che la sezione Fidapa di Ottaviano ha consegnato, dopo il restauro, alla comunità parrocchiale di San Gennarello ma, risalente al diciottesimo secolo, rientra con molta probabilità nella produzione di Francesco Solimena, artista del tardo barocco noto come «l’Abate Ciccio». La collocazione temporale dell’opera d’arte, che da martedì è affidata al parroco don Raffaele Rianna, è avvalorata dall’atto di fondazione della chiesa di Montella in cui si fa menzione dei beni in dotazione.

Il restauro dell’opera porta la firma di Umberto Maggio e il ritorno allo splendore delle origini si deve al contributo della sezione di Ottaviano della Fidapa (federazione internazionale donne arte professioni affari), un evento con il quale la presidente Jussara Alvarez ha segnato anche la conclusione del suo mandato biennale, passando il testimone e la guida della Fidapa locale ad Anna Fiorella Saviano. Alla serata di presentazione del dipinto restaurato, di cui il parroco, don Raffaele Rianna ha illustrato il significato spirituale, hanno preso parte la presidente Distretto Sud Ovest Fidapa, Vincenzina Nappi, Tonia Solpietro dell’ufficio beni culturali della Diocesi di Nola, il funzionario della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Città Metropolitana Carla Gina Ascione, il sindaco di Ottaviano Luca Capasso, il vicesindaco Virginia Nappo, gli assessori Marilina Perna (cultura, pubblica istruzione) e Salvatore Rianna (patrimonio, politiche sociali), il consigliere Emanuele Ragosta. La Fidapa non è nuova a tali iniziative: negli anni scorsi, grazie all’impegno dell’associazione, sono state restaurate altre opere d’arte poi riconsegnate alla città e custodite in varie chiese di Ottaviano.