Home Cronaca Rogo tossico a Marigliano: “Bruciati anche siti da bonificare”

Rogo tossico a Marigliano: “Bruciati anche siti da bonificare”

185
0
CONDIVIDI

“In via Nuova del Bosco inceneriti anche siti individuati dall’Arpac per la bonifica”.

Lo ha rivelato un volontario impegnato nell’operazione di spegnimento dell’incendio che ieri ha carbonizzato un vasto terreno in via Nuova del Bosco. Il fuoco si è esteso per oltre un ettaro, arrivando fino a via Vecchia del Bosco. In fumo sono finiti anche ammassi di rifiuti speciali abbandonati, la cui combustione ha reso l’area irrespirabile. Le fiamme sono state domate dopo diverse ore dai vigili del fuoco e dalla squadra dell’associazione “La Salamandra” del Nucleo di protezione civile. “Quando abbiamo visto il rogo abbiamo notato dei contadini che stavano bruciando delle piante di pomodori secche”, ha rivelato un operatore. “Probabilmente – ha ipotizzato – non sono riusciti a tenere sotto controllo il fuoco. Anche se, secondo un pompiere, l’incendio si è propagato troppo velocemente per ritenere valida questa possibilità”.