San Giuseppe Vesuviano, quindicesima edizione per la Sagra della Zeppola

San Giuseppe Vesuviano, quindicesima edizione per la Sagra della Zeppola

SHARE

No Banner to display

 La kermesse in piazza Elena D’Aosta oggi, venerdì 3 marzo, e domani. Dalle 10 alle 22, ben sedici pasticcerie della città proporranno il gustosissimo dolce locale fritto o al forno, artigianale e frutto di una esperta preparazione perfezionata negli anni.

Nel corso dell’evento, promosso ed organizzato dal Comune di San Giuseppe Vesuviano, in sinergia con la Confcommercio e con la collaborazione del presidente Pasquale Cutolo, sono previsti numerosi momenti di intrattenimento dedicati a diverse fasce d’età e alla cerimonia di apertura di oggi prenderanno parte parteciperanno anche le scuole del territorio. Nel corso delle due giornate gli animatori si dedicheranno ai bambini, nel parco giochi adiacente si svolgeranno piccoli spettacoli di magia, ci saranno giochi e gonfiabili. Di sera, invece, a partire dalle ore 20:30, ospiti musicali d’eccezione saliranno sul palco allestito in piazza Elena d’Aosta.

Molti gli artisti che si esibiranno nel corso della prima serata. Stasera toccherà ad Edson D’Alessandro, vincitore dell’edizione 2016 di Tu si Que Vales, Alessia Langella, la giovane cantante che ha appassionato con la sua voce il pubblico di The Voice Of Italy, il rapper DevilA, Nicoletta Ambrosio e la Jo Salo Band.

Sabato sera, invece, sarà la volta del concerto di Nico e i suoi Desideri e di Pasqualino Maione, giovane artista emerso nel programma televisivo Amici di Maria De Filippi.

Invariato, come gli altri anni, il prezzo promozionale del dolce tipico, in offerta ad 80 centesimi di Euro.

«La sagra della zeppola è un evento tradizionale culinario della nostra città, da preservare e da valorizzare – commenta Tommaso Andreoli, assessore allo spettacolo – Quest’anno abbiamo dedicato ancora più attenzione all’allestimento del villaggio della sagra e predisposto un programma di intrattenimento di qualità per grandi e piccini». «La sagra è un’occasione importante di promozione della città e dell’arte dolciaria dei nostri pasticcieri – continua Enrico Ghirelli, assessore al commercio ed alle attività produttive – i quali avranno l’occasione di mostrare a tantissime persone che accorreranno da tutta la regione la propria abilità e la bontà dei dolci preparati».

I pasticcieri di San Giuseppe Vesuviano sono dunque impegnati a preparare il succulento dolce in ogni variante, da quella al forno alla zeppola fritta farcita con crema pasticciera e amarene.

 

 

 

 

 

 

 

 

NESSUN COMMENTO

RISPONDI