Home Territorio Arte & Tempo libero Somma Vesuviana, al via la Festa di San Gennaro tra musica, arte...

Somma Vesuviana, al via la Festa di San Gennaro tra musica, arte e gastronomia, ospite d’onore Gigi Finizio

1198
0
CONDIVIDI

 Fede, cultura, rispetto per le donne, storia , musica e gastronomia, tutto condensato in cinque giorni di celebrazioni dal 16 al 20 settembre. Al via, dunque, la festa di San Gennaro, santo patrono di Somma Vesuviana.  Media partner della Festa “Ilmediano.it”.

“Da quando ci siamo insediati è passato pochissimo tempo”,  spiega il sindaco Salvatore Di Sarno, “ma ci tenevamo a festeggiare degnamente il nostro santo patrono. Le feste di paese non sono soltanto un momento ludico, ma di aggregazione e rispolvero della tradizione e non volevamo assolutamente perdere quello che si è consolidato in anni di sforzi da parte del comitato Festa. Quest’anno  riusciamo grazie al grande sforzo dell’assessore Garofalo, dei consiglieri comunali e  del comitato, ad organizzare 5 giorni di eventi per accontentare tutti. Invito i sommesi a partecipare e, come dico sempre, a fare comunità”

L’assessore Daniela Garofalo

“Ci siamo organizzati in pochissimo tempo”,  commenta l’assessore agli Eventi Daniela Garofalo, “abbiamo cercato di fare del nostro meglio per regalare un ‘sorriso’ ai nostri concittadini, una festa voluta fermamente dal nostro sindaco, nonostante non avessimo risorse economiche per questo tipo di Festa abbiamo dato tutto il nostro aiuto organizzativo al comitato e devo particolarmente ringraziare il consigliere D’Avino,  che è stato fondamentale col suo supporto, e la consigliera Luisa Carmen Feola per la sua fattiva collaborazione”.

“La mia intenzione e quella dell’Amministrazione Di Sarno è di contribuire a tutto quello che serve a promuovere il territorio e a riprendere le tradizioni della nostra città”, commenta il consigliere Sergio D’Avino che si è impegnato in prima linea per l’evento, “Tradizioni che  da un po’ di tempo, sia per una crisi economica che per una scarsa volontà politica, si sono perse o gestite in modo approssimativo. Motivo per il quale stiamo dando al nuovo  comitato per la festa di San Gennaro tutta la nostra collaborazione a sottolineare la  volontà e l intenzione a intraprendere una strada che dia una ‘svolta’ anche in questo campo, e in primis abbiamo chiesto al comitato di coinvolgere nei limiti possibili professionisti e artisti del territorio che bene hanno accettato il nostro invito”.

Soddisfatto anche il presidente del comitato, Antonio Molaro: “Il comitato festa di San Gennaro istituito per cercare di tenere sempre in vita, non con pochi problemi,  una delle feste tradizionali di Somma Vesuviana molto sentite dai nostri concittadini e non solo. Quest’anno con l’aiuto di tutta l’amministrazione Di Sarno, ed in particolare dell’assessore Daniela Garofalo, abbiamo cercato di dare una veste più, come si dice adesso 2.0, ai festeggiamenti in onore del patrono”.

Ecco di seguito l’intero programma:

 

Sabato 16 ore 21 21 in piazza Vittorio Emanuele III  danza e musica con lo spettacolo di Percorsi di danza e Ca.Sa MusikaRara

Domenica 17 settembre ore 20 alla Chiesa Collegiata il Torchio presenta: “La vita di San Gennaro”

ore 21 in piazza Vittorio Emanuele III  il concerto jazz Elio Coppola trio & Denise King.

La cantante americana vanta collaborazioni con musicisti internazionali tra cui Bobby Durham, Archie Shepp, Mickey Roker, Roy Hargrove, Christian McBride, Orrin Evans, Uri Caine, McCoy Tyner e le grandi star del blues Ruth Brown e Koko Taylor fino alle pop star del calibro di Billy Paul e Céline Dion.

Ad accompagnarla sul palco sommese ci sarà il trio guidato dal batterista napoletano Elio Coppola che, nonostante la giovane età, si sta facendo già prepotentemente strada nel panorama italiano ed internazionale della musica jazz e non solo, in Italia e all’estero, collaborando con artisti del calibro di Benny Golson, Joey De Francesco, George Cables, Peter Bernstein, Fabrizio Bosso, riscuotendo grande consenso di pubblico e di critica. A comporre il trio  anche Antonio Caps organo hammond e Andrea Santaniello sax.

 

Lunedì 18 settembre ore 21 in piazza Vittorio Emanuele III  “Nello Show Band”

Martedì 19 ore 18 la processione in onore di San Gennaro parte dalla chiesa Collegiata con la musica del complesso bandistico “Ottava Nota”

alle ore 21 in piazza Vittorio Emanuele III  il concerto di Gigi Finizio che, come lui stesso ama definirsi, è “un musicista figlio della tradizione napoletana sulla scia dei grandi cantautori che hanno reso immortale la musica partenopea”.

 

Mercoledì 20 settembre ore 11 nella sala consiliare del Comune una tavola rotonda momento di riflessione sulla violenza di genere con esperti  e con istituzioni  e due criminologhe “Emarginiamo la violenza-facciamo Rete”.

Al termine  l’associazione “EvaProEva”  con il progetto “Siediti accanto a me” inaugurerà e adotterà una panchina rossa in memoria di Melania Rea e Antonietta Paparo, le due concittadine vittime di femminicidio.

 

Tutte le sere, sempre nella piazza principale, ci sarà lo “street food” con, tra l’altro, la possibilità di assaggiare prodotti siciliani di “Dolce e Salato”,  Pizza a Portafoglio , Pizza Fritta, Sfogliatella, Salsiccia di Maialino Nero Casertano, Hamburger di Scottona e Chianina, Baccalà Fritto, Pasta e fagioli con Baccalà, Brace con Bombetta Pugliese,  Paste fatta in casa al momento con vari sughi.