Somma Vesuviana, il Prefetto nomina il commissario e avvia le procedure per...

Somma Vesuviana, il Prefetto nomina il commissario e avvia le procedure per sciogliere il consiglio comunale

SHARE

No Banner to display

Dopo le dimissioni del sindaco Pasquale Piccolo divenute irrevocabili lunedì scorso, il Prefetto di Napoli ha nominato commissario prefettizio il viceprefetto Carolina Iovino, attualmente in servizio alla Prefettura di Napoli, incaricandola della provvisoria amministrazione dell’Ente fino a nuove elezioni e avviando, nel contempo, le procedure di scioglimento del consiglio comunale di Somma Vesuviana che andrà al voto in primavera.

Sarà il viceprefetto Carolina Iovino a condurre la città fino all’appuntamento con le urne. La Iovino, laureata in giurisprudenza alla Federico II, è abilitata alla professione di avvocato e specializzata in diritto amministrativo e scienza dell’amministrazione, oltre ad aver conseguito titoli di perfezionamento in amministrazione e finanza degli enti locali.

È stata docente per i corsi di formazione ai dipendenti ministeriali in provincia di Napoli, addetta all’ufficio di Gabinetto alla Prefettura di Grosseto, componente del gruppo ispettivo all’Ufficio Antimafia della Prefettura di Napoli, tutor del corso di formazione per la mitigazione del rischio vulcanico nelle scuole dell’area vesuviana e flegrea e più volte delegata a rappresentare e difendere l’Amministrazione dell’Interno nelle udienze dinanzi al Giudice del Lavoro del Tribunale di Napoli. Ha inoltre più volte ricoperto l’incarico di

È dirigente in posizione di staff – vicecapo di Gabinetto in servizio alla Prefettura di Napoli.

NESSUN COMMENTO

RISPONDI