Home Generali Somma Vesuviana, investito un poliziotto municipale in Via Aldo Moro

Somma Vesuviana, investito un poliziotto municipale in Via Aldo Moro

4562
0
CONDIVIDI

Un’auto  guidata da un giovane del posto ha investito uno dei poliziotti municipali in servizio davanti al Liceo Torricelli . Immediatamente soccorso, l’uomo è stato trasportato all’ospedale di Nola.

Via Aldo Moro.  Ore 8,00 del mattino. Centinaia di studenti provenienti dai comuni limitrofi si riversano in strada per scioperare contro le nuove disposizioni della Buona Scuola(L.107))sull’alternanza scuola lavoro. Stamattina, rispetto al caos quotidiano, in via Aldo Moro la viabilità era più ingestibile che mai. In strada erano in servizio due poliziotti municipali. Poi,  all’improvviso al di sopra del vociare allegro degli studenti si è levato un grido e un botto. E’ accaduto tutto in pochi minuti, un’auto  guidata da un giovane del posto  ha investito uno dei poliziotti  trascinandolo per qualche metro. Probabilmente accecato dal sole che in quel tratto e a quell’ora limita la visibilità, il guidatore pare non abbia visto il poliziotto che cercava di far attraversare  gli studenti sulle strisce pedonali tant’è che lo ha preso in pieno. Sul posto sono intervenuti in primis tutti i commercianti, un medico ortopedico che si trovava a passare lì in quel momento, il sindaco e i carabinieri della locale stazione Il poliziotto è stato trasportato all’ospedale di Nola. Intanto  in via Aldo Moro si fanno i conti con i numerosi incidenti che avvengono sempre nello stesso punto. Lo scorso  anno in pieno giorno  furono investite due donne, entrambe decedute per le  numerose fratture riportate. A parte il sole che limita la visibilità, resta il problema della scarsa sicurezza e della mancanza di alcuni accorgimenti  per migliorare  le strisce pedonali fatte da poco davanti a tutte le scuole del territorio.  Gli esercenti di via Aldo Moro a tal proposito  si stanno attivando per proporre all’amministrazione comunale  l’istallazione di accorgimenti parapedonali  più sicuri e più visibili . “Ci autotasseremo, pagheremo noi i dispositivi  di sicurezza magari in cambio di pubblicità sugli stessi. Basta- è il coro unanime degli esercenti-  non si può andare avanti così. Via Aldo Moro è una delle strade principali della città ed è diventata la più pericolosa. E’ veramente assurdo”.

(fonte foto: rete internet)