Home Cronaca Somma Vesuviana, ladri alla scuola primaria di Rione Trieste

Somma Vesuviana, ladri alla scuola primaria di Rione Trieste

535
0
CONDIVIDI

La scorsa notte, ignoti malviventi si sono introdotti nella scuola primaria di Rione Trieste, plesso scolastico del II Circolo Didattico,  e hanno portato via due nuovissimi videoproiettori. I ladri sono entrati dal lato giardino da una finestra della scuola dell’infanzia e poi hanno scorazzato in  tutte le aule. L’ antifurto non  ha funzionato  e si presume che sia stato manomesso poiché  hanno avuto  il tempo di rovistare  negli armadietti e nei cassetti di alcune aule e poi di smantellare due strutture delle lavagne interattive di altrettante aule, rubando i due proiettori ad esse collegati.

Una delle lavagne (digitali e molto delicate) è stata letteralmente strappata dalla parete e buttata a terra in malo modo. In corso d’opera, i ladri si saranno accorti che non era facile trasportarle e quindi sono usciti dalla scuola portandosi via solo i due proiettori, che tra l’altro funzionano solo se collegati alla lavagna interattiva. Sul posto sono intervenuti per il sopralluogo i carabinieri della stazione locale. Il Dirigente Scolastico, Rosaria Cetro, si è poi recata in caserma per sporgere regolare denuncia. Il danno ammonta a circa 4mila euro e gli alunni di due classi per il momento dovranno fare a meno di un preziosissimo strumento didattico. “Sono molto amareggiato e arrabbiato- ha dichiarato il sindaco Salvatore Di Sarno – è inconcepibile che si sottraggano strumenti e attrezzature didattiche ai bambini. E’ nostra intenzione, appena potremo, installare  telecamere in ogni scuola”.